locandina

8 Dicembre 2018 - 19 Gennaio 2019
Inaugurazione sabato 8 dicembre ore 17
Museo Tattile Statale Omero

A SPASSO CON LE DITA - Le parole della Solidarietà è un progetto nazionale a sostegno della letteratura per l'infanzia e dell'integrazione fra vedenti e non vedenti che include una mostra di illustrazioni tattili d'artista e un programma giornaliero di laboratori didattici aperti alle scuole e al pubblico, in particolare alle famiglie.

Per promuovere l'editoria tattile, la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus ed Enel Cuore Onlus, hanno pensato a una mostra di tavole tattili, dove tutto è a misura di bambino, e hanno così chiesto a 19 importanti artisti illustratori di realizzare opere, ispirate alle parole della solidarietà che potessero essere toccate dai visitatori e servire come spunto per i laboratori didattici. 

In questa "piccola pinacoteca tattile itinerante" sono ospitati i lavori di: Gek Tessaro, Francesca Pirrone, Michele Fabbricatore, Giacomo Tringali, Arianna Papini, Michela Grasselli, Giuseppe Vitale, Chiara Carrer, Lorenzo Terranera, Sonia Marialuce Possentini, Elisa Lodolo, Fanny Pageaud, Gabriela Rodriguez Cometta, Mauro L. Evangelista, Michela Tonelli e Antonella Veracchi, Giuseppe Caputo, Erika Forest e Daniela Piga.

La mostra inaugura sabato 8 dicembre alle ore 17 con la presentazione del progetto e la proiezione documentario "A spasso con le dita" realizzato da Sky Arte. Intervengono: Aldo Grassini, Presidente Museo Tattile Statale Omero e Rodolfo Masto, Presidente della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro ciechi Onlus.

Domenica 9 dicembre sia la mattina che il pomeriggio attività per famiglie: visite guidate e laboratori in mostra. Si tratta di attività per stimolare la manualità e la percezione tattile, sperimentando la propria creatività e immaginazione per costruire immagini tattili, "Alberi", scrivere messaggi segreti, ritagliare, incollare, "fare libri". 

La mostra è la nostra proposta per la Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità (3 dicembre) a cui aderisce il MIBAC, promuovendo attività e progetti che siano a favore della fruizione ampliata del patrimonio, ribadendo, con il consueto slogan "Un giorno all’anno tutto l'anno", il proprio impegno volto ad assicurare il più ampio accesso ai luoghi e ai contenuti culturali.

STORIA DEL PROGETTO

A spasso con le dita nasce nel 2010 dalla collaborazione fra la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus ed Enel Cuore Onlus, al fine di promuovere le potenzialità culturali dell'editoria tattile per l'infanzia su tutto il territorio nazionale. Tra il 2010 e il 2014, il progetto permette la produzione e la distribuzione gratuita di seimila libri tattili a biblioteche pubbliche, ospedali pediatrici e istituzioni culturali.
Un'operazione editoriale complessa, unica al mondo, la quale prospetta un nuovo modo di pensare le pubblicazioni per la prima l'infanzia. Sull'onda di questo successo e dell’interesse suscitato nei comuni lettori e all'interno di realtà associative e culturali, il progetto si consolida con la realizzazione dell'evento promozionale itinerante "Le Parole della Solidarietà" che ha già toccato in questi anni, le principali città italiane.

LABORATORI PER LE SCUOLE

PUNTO 1 PUNTO 2 PUNTO 3
Laboratorio didattico per scoprire il braille e il suo "magico" metodo di lettura e scrittura. 
Prima di tutto conosciamo il braille e i diversi strumenti per scriverlo. Poi giochiamo con questo codice di scrittura, con i suoi puntini creando diversi modi di realizzarli grazie ai differenti materiali, infine proviamo a scrivere messaggi segreti da condividere con un amico.

COSTRUIAMO UN LIBRO TATTILE
Sarà l'occasione per i bambini di avvicinarsi alle differenti tecniche di realizzazione delle immagini da toccare, di stimolare la manualità e la percezione tattile, sperimentando la propria creatività e immaginazione; potranno quindi ideare e realizzare le loro immagini tattili o un loro libro tattile. In questo laboratorio sono i materiali i protagonisti e le mani dei bambini diventano gli occhi per interpretarli. Un nuovo modo di giocare con…tatto.

ALBERI
Laboratorio dedicato e ispirato al libro tattile "Saremo alberi" di Mauro L. Evangelista, pubblicato da Artebambini. Dopo aver guardato e letto insieme il libro si prende sputo dall'idea che l'autore stesso ha avuto regalandoci alla fine del libro una sorpresa: una pagina laboratorio su cui far crescere il nostro albero da far vedere e… toccare!

LABORATORI PER FAMIGLIE

LIBRO CERCA CASA
Passeggiamo per il Museo e per la mostra, accarezziamo, sfioriamo e facciamo muovere sculture e tavole illustrate speciali, leggiamo alcuni libri e poi…costruiamo il nostro! Partiamo da un grande foglio che con ritagli, materiali, colle, forbici e strane forme verrà arricchito in maniera libera. Con coraggio e audacia piega, piega e ripiega…rilega taglia e in un attimo apparirà un libro, senza titolo, senza storia e senza …casa. Lo adotterete?

REGALA PER NATALE "UN LIBRO CERCA CASA"

E' possibile comprare, come originale dono di Natale per una famiglia, il buono regalo per svolgere, con gli operatori del Museo, il laboratorio LIBRO CERCA CASA inerente la mostra. Il buono è confezionato artigianalmente, è possibile acquistarlo direttamente all'ingresso del Museo ed è valido fino al 19 gennaio, giorno di chiusura della mostra. Il costo complessivo va calcolato in base al numero di partecipanti (costo: euro 4 a partecipante. Gratuito: bambini 0 - 4 anni, disabili e loro accompagnatori). Durata: 1,30 / 2 ore.

WORKSHOP LIBRI TATTILI TRA ESTETICA E FUNZIONE - ISCRIZIONI CHIUSE

Martedì 11 dicembre
Costo: 30 euro. Max: 25 partecipanti.
Conducono Pietro Vecchiarelli, Paola Terranova, Andrea Delluomo.

Prima parte esclusivamente teorica ore 10-13: per chi nascono e a chi servono i libri tattili? Cosa li rende speciali? Un percorso teorico tra esperienza editoriale e utilizzo dei libri tattili.
Seconda parte ore 15-18 : tra teoria e pratica; la rilegatura per i libri tattili. Partendo dalla visione di alcuni prototipi, verrà analizzato il potenziale comunicativo ed espressivo del libro come oggetto al di fuori del suo contenuto. I partecipanti avranno poi modo di realizzare, guidati da Andrea Delluomo, un proprio contenitore di suggestioni tattili.
Età: per adulti (insegnanti, operatori, grafici, illustratori, studenti di grafica e illustrazione), durata minima di 6 ore (3 ore teoria e 3 ore laboratorio pratico).

Scadenza iscrizioni: 5 dicembre. Compilare e inviare il modulo sottostante a didattica@museoomero.it.
Successivamente sarete ricontattati dalla segreteria per il pagamento tramite bonifico.

INFO 

Ingresso libero.
Orario: dal martedì al venerdì 16 - 19; domenica e festivi 10 - 13 e 16 - 19. Primo gennaio: solo 16 - 19. Chiuso: lunedì, 25 dicembre. 
Le attività sono su prenotazione tel. 3355696985 o didattica@museoomero.it

Scuole
Costo: euro 85 a classe. Gratuito: docenti.
Durata: 1,30 / 2 ore.

Famiglie
Costo: euro 4 a partecipante. Gratuito: bambini 0 - 4 anni, disabili e loro accompagnatori.
Durata: 1,30 / 2 ore.

Scarica il documento:

Link interno:

Link esterni: